giovedì 4 dicembre 2014

martedì 2 dicembre 2014

Wiskie 2014

Quest'anno l'ultimo weekend di novembre si è tenuto come consueto il WISKIE (winter sea kayak italian event). In un periodo "meteorologico" caratterizzato da eventi di straordinaria intensità ho sinceramente temuto la sospensione della manifestazione stessa, ma la grande caparbietà e la gioia di stare in mare che alimenta i nostri spiriti è stata ripagata e l'uscita di sabato 29 ci ha regalato una giornata veramente splendida.



Ci troviamo alle Grazie verso le 9.00, quando io e Bruno arriviamo non c'è ancora nessuno e ci assale il dubbio: abbiamo forse sbagliato luogo ed orario? ma i nostri dubbi cadono immediatamente con l'arrivo della "carovana" degli altri kayaker ed in breve i colori e le voci riempiono ogni spazio svegliando dal torpore mattutino il luogo dell'imbarco. 



Entriamo in acqua dal pontile del porticciolo, la giornata è grigia, ma non piove e all'orizzonte un chiarore nel cielo fa sperare in un miglioramento.




"Fuori" Portovenere c'è un po' di mare residuo, quel tanto che serve a svegliare quel lato mai sopito di eterni "ragazzi".







Bruno




Isola di Tino: il "SOLE" quasi ci sorprende 





Tornati alle Grazie troviamo la "banchina" del porticciolo sommersa per la marea, l'acqua è arrivata fino al parcheggio ed alcune macchine hanno le ruote in "mare". 


La mattina dopo è prevista l'uscita da Marinella di Sarzana verso la spiaggia di Tellaro, ci prepariamo e già vestiti per entrare in acqua arriviamo alla spiaggia, ma la giornata non promette niente di buono ed il miracolo del giorno prima oggi probabilmente non ci sarà. Bruno osservando il cielo mi guarda e: "fra poco inizia a piovere", pensiamo al viaggio di tre ore e mezzo per tornare a casa e ci immaginiamo bagnati sotto la pioggia a caricare i nostri kayak e alla fine decidiamo di partire rimandando l'uscita di Marinella al prossimo anno.